CI RIPROVIAMO !

CI RIPROVIAMO !
Dobbiamo assolutamente discutere e confrontarci sul destino degli scooter coperti !

e' ufficiale . . .


In Adiva c'è stato addirittura il restyling del sito (www.adiva.it), praticamente tutto dedicato al nuovo AD3.

Scompare la versione 125 (assolutamente sottopotenziata) e l'offerta Adiva Italia si compone quindi di AD3 (300 cc.) e AD2 (200 cc.).

Esteticamente è tutto rimasto come nelle anticipazioni, ottima la larghezza dell'avantreno (700 mm.) che autorizza comportamenti anche più agili di scooter di pari categoria e cilindrata.

Linea sufficientemente filante ed anteriore moderatamente "cattivo".



Ottimo il lavoro del parabrezza avvolgente senza montanti che garantisce perfetta visibilità (per la robustezza andiamo sulla fiducia, così come per l'attacco del tetto che sarà stato testato in tutti i modi !).

Sella bassa come in stile Adiva ed aggiunta di piccolo portaoggetti chiudibile davanti alle ginocchia, manubrio piccolo, come da tradizione, con distribuzione comandi praticamente invariata dai precedenti modelli.

Sicuramente miglior sistemazione delle bocchette areazione/aria calda, ora orientabili anche sulle manopole.

Aumentata capacità del baule ma, NOTA DOLENTE, scomparsa del vano portacasco sottosella !

Va bene che è stata introdotta una presa USB, va bene che ora la batteria è più accessibile ma . . . questa non ce la dovevano fare . . . quindi . . . : casco di cortesia a occupare perennemente posto nel bagagliaio !!!

Per quanto riguarda abitabilità, prestazioni, agilità, motore, ecc. . . . . a risentirci !!

0 commenti:

  © Blogger template Techie by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP