CI RIPROVIAMO !

CI RIPROVIAMO !
Dobbiamo assolutamente discutere e confrontarci sul destino degli scooter coperti !

tettuccio, motoradio e comodità varie !

Proseguiamo l'analisi dell'Adiva AD 250 . . . il cruscotto, nel vecchio modello infossato e semicoperto dal manubrio, troneggia ora proprio al centro del parabrezza, ottimo il design e leggibile la strumentazione (tonda) con una bella sfumatura di blu notturna : tachimetro ed indicatore livello carburante, indicatore temperatura acqua, tutte le spie standard (non dimentichiamo il pulsante dell'hazard al centro del manubrio !) ed il moderno e luminoso display digitale.



Qui viene visualizzata sempre la temperatura esterna (utilissima nella stagione invernale !), l'ora, il contachilometri parziale e totale + spia pressione olio ed avviso del chilometraggio raggiunto per il tagliando. Le regolazioni sono possibili, come abbiamo già detto, con il pulsante "mode" sopra la manopola destra. Subito sotto il cruscotto sulla destra un capiente vano portaoggetti (ideale per portafoglio, cellulare, ecc. che sono al riparo da acqua, vento e . . sguardi superficiali ) e l'alloggiamento con sportellino di chiusura predisposto per  . . . la "motoradio".

Si perchè l'Adiva, giusto per la connotazione automobilistica dell'abitacolo, presenta il comodo alloggiamento per l'autoradio da abbinare ai due altoparlanti (anche questi non di serie, peccato !) che trovano la loro sistemazione già predisposta nel tunnel centrale all'altezza delle ginocchia, protetti da una robustissima grata.

Sembra una vanità inutile ma vi assicuro che, data la silenziosità dell'abitacolo protetto dalle superfici vetrate, nei trasferimenti sulle medie distanze un filo di musica non guasta affatto (guasta invece spararla a tutto volume nelle orecchie dei passanti quando si è fermi ai semafori !!). 

Ancora sotto, proprio a livello degli altoparlanti (e ginocchia), troviamo gli altri due vani portaoggetti del retroscudo, abbastanza capienti, aperti ma dotati di una linguetta di contenimento oggetti ed in quello di sinistra troviamo anche la presa da 12V per ricaricare il cellulare. 

Il blocchetto di accensione comanda anche lo sgancio baule posteriore (che poi si apre a mano) e lo sgancio sottosella. 

Notevole comodità è anche il bocchettone rifornimento carburante posto sulla fiancata posteriore destra con tappo a chiave : non avete idea di quanto sia comodo fare rifornimento senza dover scendere di sella ! Buona anche la posizione degli specchietti retrovisori (eleganti con gli indicatori di direzione integrati) che rimangono sempre sopra l'altezza del finestrino delle auto in coda.

Alle prossime per . . . il motore . . . 

0 commenti:

  © Blogger template Techie by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP