CI RIPROVIAMO !

CI RIPROVIAMO !
Dobbiamo assolutamente discutere e confrontarci sul destino degli scooter coperti !

il vero tetto !

La Benelli, (chi segue le moto lo saprà bene), dal punto di vista societario non ha avuto vita facile in questi ultimi anni : sono intervenuti in extremis i cinesi che, con un consistente apporto di capitali, hanno evitato il crack di una delle più antiche case italiane.

Probabilmente l'Ing. Pozio aveva sentito tirare brutta aria e da tempo aveva gradualmente ritirato il suo progetto dal colosso di Pesaro per iniziare l'avventura della costruzione in proprio.
Nasce quindi la Adiva Spa con sede in provincia di Benevento, che inizia a studiare una evoluzione del primo progetto credendo fermamente nello sviluppo di quello che poi chiamerà "commuter urbano", e che sarà poi presentato ufficialmente all'E.I.C.M.A. del Novembre 2005.
Si tratta di una creatura completamente diversa dal precedente, che persegue tenacemente la filosofia dello scooter "ognitempo" e che si pone come validissima alternativa, se non addirittura come sostituto, dell'automobile. 
Varato inizialmente nella sola motorizzazione 250 cc, viene poi affiancato dalla solita versione 125 cc rivolta essenzialmente al mercato estero.

0 commenti:

  © Blogger template Techie by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP